Black List Consob, aggiornamento di febbraio 2022

Black List Consob, aggiornamento di febbraio 2022

[ad_1]


Riflettori sempre puntati su Tiscali: a fine dicembre 2021 l’indebitamento netto della compagnia telefonica era sceso a 100 milioni di euro.

black_list_1Restano 21 le società di Borsa Italiana inserite nella Black List Consob che devono fornire un’informazione con cadenza mensile sulla propria situazione aziendale e finanziaria.

 

Riflettori sempre puntati su Tiscali: a fine dicembre 2021 l’indebitamento netto della compagnia telefonica era sceso a 100 milioni di euro. 

In aumento, invece, l’indebitamento netto di Trevi Group.

 

Nella tabella seguente sono elencate le società monitorate dalla Consob, con la rispettiva posizione finanziaria netta aggiornata degli ultimi tre mesi (dati in milioni di euro, aggiornati il 16 febbraio 2022):

























SOCIETA’ PFN al 31 dicembre 2021 PFN al 30 novembre 2021 PFN al 31 ottobre 2021
Algowatt -12,27 -19,86 -21,53
A.S. Roma -298,21 -277,69 -425,32
Banca MPS n.d. n.d. n.d.
Bialetti Industrie -103,82 -122,52 -123,81
Biancamano n.d. -97,83 -100,13
Bioera -6,64 -6,38 -6,54
Class Editori -98,40 -98,22 -99,16
EEMS 0,82 1,06 1,23
ePrice -7,23 -6,45 -6,47
Fidia -8,67 -10,19 -9,58
FullSix -4,85 -4,75 -4,52
Gequity -3,00 -2,90 -2,99
IT Way 0,48 0,03 -0,08
Netweek -4,30 -4,43 -4,50
Olidata n.d. n.d. n.d.
Risanamento -511,82 -506,26 -500,75
Softlab (ex Acotel) -1,01 -1,76 -2,71
Tiscali -100,03 -101,00 -98,54
TitanMet -0,06 -0,09 -0,10
Trevi Group -263,47 -256,48 -260,84
Zucchi -21,31 -24,20 -25,72

 

COME FUNZIONA LA BLACK LIST CONSOB

Da regolamento di Borsa Italiana e secondo le direttive imposte dalla Consob, le società quotate sono obbligate trimestralmente a rendere pubblico l’andamento del proprio business e la situazione finanziaria. La relazione trimestrale è il documento che integra queste due informazioni.

Tuttavia, ad alcune delle società quotate a Piazza Affari, la Consob ha chiesto di fornire al mercato un’informazione con cadenza mensile sulla propria situazione aziendale e finanziaria. In pratica si tratta di quelle società che recentemente hanno evidenziato maggiori tensioni dal punto di vista finanziario.


[ad_2]

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.