Bper: Dati deludenti. Petrolio: Quota 100 a rischio?

Bper: Dati deludenti. Petrolio: Quota 100 a rischio?

[ad_1]

Clicca su “SEGUI” in alto per ricevere una notifica ogni volta che pubblico un nuovo articolo e commenta sotto l’articolo se vuoi un parere su un titolo o strumento.

Futures Ue ed Usa positivi. US Tech 100 () +0.40%, US 500 () +0.30%, +1.10 %, +1 %.

Seconda ottima apertura per le borse, vedremo se nel pomeriggio come nella seduta ieri arriverà un clima meno positivo a causa delle vendite sull’obbligazionario.

Il rendimento dei decennali è sui massimi degli ultimi 3 anni, in Germania,Usa e Italia.

Il rendimento del BTP decennale (FBTP) sale a 1,85%, massimo da maggio 2020. Il tedesco a dieci anni (FGBL) si porta su livelli che non si vedevano da circa tre anni a +0,26% di rendimento, +4 punti base. Il rendimento del Treasury Note a dieci anni (ZN) è sui massimi degli ultimi due anni e mezzo a 1,95%, + 3 punti base.

In Usa è stato pubblicato il dato relativo all’indice sull’ottimismo delle piccole imprese elaborato da NFIB. Il calo di gennaio, più forte del previsto, è giustificato dalle preoccupazioni sulla carenza di personale e sull’aumento dei prezzi. Il 60% dei soggetti sentiti nel sondaggio dice di aver aumentato la paga ai dipendenti ed i prezzi dei prodotti.

In Europa buoni i dati in merito al tasso di disoccupazione.

L’OCSE ha comunicato che il tasso di disoccupazione dell’area Ocse in dicembre è diminuito per l’ottavo mese consecutivo, al 5,4%, da 5,5% di novembre, 0,1 punti al di sopra del livello pre-pandemia osservato a febbraio 2020. In Italia, la disoccupazione è calata al 9% dal 9,1% di novembre. Il tasso di disoccupazione è sceso al di sotto del suo livello pre-pandemia in Australia, Cile, Francia, Islanda, Lituania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Portogallo, Spagna, Turchia e Italia. Il dato è diminuito a dicembre per l’ottavo mese consecutivo anche nella Zona Euro (7%, da 7,1% di novembre).

Titoli e strumenti caldi:

Pfizer (NYSE:.N) -5%. La società farmaceutica ha rilasciato dati trimestrali contrastanti. Gli utili hanno battuto il consensus, mentre i ricavi sono stati inferiori al previsto. In dettaglio, l’utile per azione rettificato è stato pari a 1,08 dollari, contro le attese di 0,87 dollari. I ricavi ammontano a 23,84 miliardi, contro le attese di 24,12 miliardi, a causa delle scarse vendite dei segmenti di medicina interna e ospedaliera. La società ha però detto di aspettarsi ricavi record nel 2022, grazie alle vendite dei vaccini e delle cure anti-covid.

(CL): Si potrebbero riaprire presto i colloqui con l’Iran per un accordo sul nucleare, oggi c’è attesa per i dati sulle scorte.

(NG) +2%. Tra Russia e Francia ci sono “elementi di convergenza” su come continuare un negoziato che scongiuri una guerra in Ucraina. Il presidente francese Emmanuel Macron ha sintetizzato così il risultato delle oltre cinque ore di colloquio al Cremlino con Vladimir Putin.

Meta Platforms Inc (FB (NASDAQ:)): ha perso un altro 5%, arrivando a segnare un ribasso del 40% dai massimi di settembre. A mercato chiuso la società ha annunciato che Peter Thiel lascerà questa primavera il suo posto in consiglio d’amministrazione dopo 16 anni. Thiel dovrebbe lavorare a fianco dei candidati repubblicani che si sono impegnati a portare avanti l’agenda di Trump.

Bper Banca (MI:) (BPE.MI) ha chiuso il 2021 con un utile di 525,1 milioni, più che raddoppiato rispetto all’esercizio precedente. Il quarto trimestre tuttavia ha registrato un rosso di oltre 61 milioni. Il cda proporrà un dividendo cash di 6 centesimi per azione.

Leonardo (LDO.MI) ha interrotto il processo di selezione del partner per il proprio business di automazione. “Nessuno dei soggetti che hanno espresso interesse garantisce i requisiti di visione di lungo periodo e un adeguato piano di investimenti” si legge in una nota.

Il commento di Antonio Ferlito sui titoli e strumenti caldi:

“Riguardo Pfizer, come detto nei precedenti articoli, il premio commerciale pandemico sulle aziende del settore, è finito da tempo. Questi titoli scenderanno ancora con nuovi minimi annuali a breve.

Su Petrolio e Gas naturale, sicuramente un accordo con L’Iran avrebbe come conseguenza un aumento dell’offerta di Petrolio, essendo il paese il 5 produttore al mondo, è per questo che stiamo assistendo ad un storno. Nel lungo periodo con la domanda record estiva, vedremo i 100. Oggi ci sono alle 16:30 le scorte di Petrolio greggio, potrei fare una operazione in sala riservata. Il Gas come previsto, con la diminuzione del freddo e delle tensioni Russia Ucraina è destinato a quota 4.

Riguardo Bper Banca, i recenti dati non sono buoni, e le banche in generale in Italia hanno basse aspettative di crescita. l’azione vale 2.

Su Leonardo, la notizia di oggi non è grave, la divisione è piccola per cui la cessione non avrebbe avuto un impatto significativo. Il prezzo rimane interessante, le aspettative di crescita sono alte, il suo valore è 9.”

Come sempre ti ricordo che questo articolo è a scopo educativo, se vuoi vedere le operazioni e le analisi pubblicate in sala riservata e gli aggiornamenti sul portafoglio di Antonio Ferlito, l’unico trader in Europa che dal 2016 ottiene Performance annuali a 2 cifre, contattaci o commenta sotto l’articolo.

[ad_2]

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.